SOTTOTERRA: Slug Gore + Black Rage @Rock’n’roll Milano

Come svegliarsi bene di lunedi? Sparandosi un bel concerto domenica sera!

Ieri sul palco del rock’n’roll due band veramente toste. Ad aprire la serata ci pensano i Black Rage (già visti qualche anno fa) che non vedevamo l’ora di risentire live. Li abbiamo trovati ancora più incazzati e migliorati sotto tutti i punti di vista, con un melodic death veramente di livello. Sono una di quelle band che dovete assolutamente sentire dal vivo, perchè è lì che danno il meglio di loro!

A seguire troviamo i Slug Gore, band di recente formazione e freschissima dell’uscita del loro primo EP, che volutamente non abbiamo ascoltato, per goderceli live senza nessuna aspettativa. Il loro sound ci ha veramente gasato, suonano da paura e la voce è veramente perfetta per il genere.. e lo diciamo da fan del grindcore. Un debutto veramente degno di nota!

Gli Slug Gore sicuramente hanno già fatto parlare di se’ per la presenza di Poldo alla voce e Danny alla batteria..ma raga, se li ascoltate per quello non avete capito un cazzo. Sono da ascoltare perchè lo meritano davvero!

Quindi, come sempre, fidatevi di noi, segnatevi queste due band e andatevele ad ascoltare!

Ci vediamo alla prossima 🔥

INVERNO + Total Recall HC + Omens Before Hysteria at Legend Club | Milano

Avete presente quelle serate che promettono bene e poi risultano ancora meglio? Ecco.

La serata si apre con gli Omens Before Hysteria, band di cui vi abbiamo già parlato e che supportiamo da sempre perchè, cazzo, questi ragazzi meritano davvero ed ogni volta vederli sul palco è un’esperienza incredibile. Il fatto che sul finale siano scesi in mezzo al pubblico, poi, è stato proprio il coronamento di una performance fighissima. Cogliamo l’occasione per ringraziarli di cuore per averci permesso di essere lì come “crew”..quindi stay tuned perchè nei prossimi giorni ve ne parleremo ancora più approfonditamente!

Dopo di loro, salgono i Total Recall, band che non avevamo mai avuto l’opportunità di vedere live. E’ stata la prima volta, quindi, ma speriamo non l’ultima, perchè la loro resa è veramente di livello. Incazzati e trascinatori, fanno scapocciare dall’inizio alla fine.

Arriva poi il momento della band headliner, gli Inverno, al loro debutto (molto atteso) sul palco. Il livello è veramente alto e, nonostante siano un gruppo di recente formazione, è palpabile che tutti i membri siano davvero dei professionisti. La resa è incredibile, anche a livello scenico; il locale è pieno ed è impossibile stare fermi ascoltandoli. Quello di ieri sera, probabilmente, è stato il live di debutto che ogni band sogna.

Siamo felicissime di essere state presenti a questa serata, davanti a 3 band delle quali, siamo certe, si sentirà parecchio parlare.

Alla prossima ragazzi 🍻

Shadow Of Intent / Enterprise Earth / Angelmaker / To The Grave / Human Deception @Legend Club Milano

Avevamo aspettative altissime per questa serata.. e sono state addirittura superate! Le mura del Legend hanno ospitato davvero uno dei concerti più fighi visti ultimamente. Le mura del locale hanno veramente tremato dall’inizio alla fine, sotto i colpi di 5 band devastanti, che sono state perfette sotto ogni punto di vista. Stavolta è inutile sprecare troppe parole a riguardo, c’è solo da ringraziare che esista il deathcore.

Vogliamo però sottolineare con orgoglio la presenza degli italiani Human Deception, che hanno aperto le danze trovandosi davanti già una bella folla. Vi avevamo già parlato di loro, li avevamo già visti live e ci avevano già gasato.. vederli su questo palco ha solo confermato quanto siano validi come band!

Noi dobbiamo ancora riprenderci fisicamente da ieri, perchè scapocciare per 5 ore è un impegno fisico non indifferente.. ma cazzo, stare sotto il palco è la cosa che sappiamo fare meglio.

Alla prossima! 🔥

METAL NEL CORE Night @ Legend Club Milano // 07.01.23

Finalmente: primo concerto del 2023! E dove, se non al nostro Legend?

Abbiamo inaugurato la stagione dei live (che ci ridurrà in povertà, questo è sicuro) con una serata all’insegna del metal underground, quindi non poteva andarci meglio.

I primi a scaldare la situazione sono i Misantrophia, purtroppo al loro ultimo live, causa scioglimento. Questi ragazzi sono davvero cazzutissimi ed il loro sound è da sprangate sui denti, che chiaramente è un complimento, soprattutto se fai metalcore. Si farà sentire la loro mancanza nella scena e noi siamo strafelici di essere riuscite e vederli su un palco almeno una volta, con la certezza che comunque quello dovrebbe essere il loro posto.

A seguire, troviamo gli Huranova, band alternative metal che avevamo già avuto il piacere di vedere live e che anche questa volta si sono confermati davvero validi, sotto tutti i punti di vista. Li abbiamo trovati ancora più incazzati rispetto alla scorsa volta e questo, personalmente, è solo un bene. La voce di Carlotta e la sua spontaneità sul palco, inoltre, sono davvero degne di nota.

I When Venus Weeps sono una di quelle band che inseguivamo da tempo, curiose di vedere live. Ci hanno convinto? Alla grande. Il loro è un post-hardcore fighissimo, in cui la loro bravura e la loro presenza scenica si sposano alla perfezione. Ve li avevamo già consigliati e adesso che li abbiamo visti anche su un palco non possiamo che ribadire la cosa!

A chiudere la serata troviamo i Break Me Down, band alternative metal della quale (per i più attenti) avevamo fatto anche una reaction della loro “See me fall” sul nostro canale Youtube, che abbiamo sentito finalmente dal vivo. Musicisti bravissimi e Veronica straordinaria, con una padronanza vocale davvero notevole; insomma.. era tutto perfetto.

Dopo una serata del genere, l’unica cosa che resta da chiedersi è perchè band del genere siano underground, perchè credeteci..il livello era VERAMENTE alto. Perciò ascoltateci e andate ad ascoltarle, perchè veramente meritano!

Alla prossima 🔥